ITRSS FeedRSS Facebook Hotels Rapallo

Sestri Levante


L'istmo tra la baia delle Favole e la baia del Silenzio forma uno dei paesaggi più belli della Liguria, ed è il punto di origine dell'antica Segesta Tigulliorum, l'attuale Sestri Levante, centro di primaria importanza per la Riviera, soprattutto per la sua unanimemente riconosciuta bellezza (molti furono i poeti e gli scrittori affascinati da essa). In qualche osteria tra i caruggi è ancora possibile bere il vino bianco dal "pirone", tipico recipiente in vetro dal becco lungo e sottile. L'istmo ha creato due baie, la "baia delle favole", e la "baia del silenzio": La baia delle Favole fu chiamata così dallo scrittore danese Hans Christian Andersen: ed è a lui che Sestri Levante ogni anno dedica un premio letterario per la letteratura per l'infanzia.

L' "isola" tra le due baie un tempo era isola davvero: l'istmo si formò per l'accumulo dei detriti del torrente Gromolo, ed e´ qui che sorse il primo nucleo abitato, testimoniato dalla chiesa di San Nicolò del XII secolo e i resti della fortificazione eretta dai genovesi, inglobati dal 1925 nell'eclettico castello Gualino, oggi albergo, dal cui torrione Guglielmo Marconi condusse importanti esperimenti. Bella anche la basilica di Santa Maria di Nazareth, del XVIII secolo, dall'interessante pronao neoclassico: all'interno una pregevole tela di Domenico Fiasella.

Meritano un'escursione punta Manara, punta Baffe e monte Castello, al centro di una macchia mediterranea, la frazione di Santa Vittoria di Libiola con le antiche miniere di ferro, l'antichissima pieve di Santo Stefano al Ponte.

Via Mameli 28/2 - 16035 Rapallo (GE) | HOTEL ALBERGHI RAPALLO E ZOAGLI credits | company info | privacy policy | xhtml valid | area riservata